martedì 20 giugno 2017

Generazione X, Y, babyboomer ... un po' di chiarezza

Leggo e sento sempre più spesso i termini Generazione X, Generazione Y, Millennials ... e mi sento sempre più sconcertato,
MA CHI SONO? A QUALE APPARTENGO IO?
Ho dovuto fare un po' di chiarezza nella mia mente, e sperando il dubbio lo abbiano anche gli altri condivido ciò che ho capito, confidando di non aver preso grossi abbagli.

BABY BOOMER: Appartengono a questa tipologia di persone coloro che sono nati tra il 1945 ed il 1964. Questa generazione non ha visto le guerre mondiali, è nata in un periodo di grande sviluppo industriale. chi è nato in questo periodo non ha patito come i suoi genitori, e gli stessi hanno voluto dare ai figli ciò che loro non hanno avuto.
Hanno avuto l'automobile, quando i loro genitori spesso non avevano neanche la patente. In Italia grazie alla Vespa ed alla 500 c'è stato il boom della mobilità.
In quegli anni è cresciuta moltissimo la richiesta di beni di consumo e la risposta è stata la crescita economica.
Il nome baby boomers, coniato in America, è legato all'incremento delle nascite di questo periodo.
Questa generazione ha visto arrivare il televisore, il telefono ed il citofono, ma solo nelle case die ricchi.

GENERAZIONE X: Appartengono a questa tipologia di persone coloro che sono nati tra il 1965 ed il 1984 (la mia generazione). Questa generazione viene inclusa nel periodo in cui era presente la guerra fredda.
Le donne lavorano sempre di più e hanno meno disponibilità di tempo in famiglia. In questo periodo c'è un lieve decremento di nascite rispetto alla generazione precedente.
Si tratta di una generazione schiacciata da quella dei predecessori che hanno avuto campo libero nella ricostruzione, ha lasciato ben poco ai posteri e quindi ereditano quella X che indicata una vera e propria identità sociale.
Da grandi hanno generato quel movimento vuoto chiamato Edonismo Reganiano (lo ricordo solo io perchè c'ero), tutto rivolto verso se stesso e che non ha lasciato grossi frutti ai posteri (sembra).
Il televisore diventa a colori e iniziano le prime reti private (si passa ore davanti ad esso), il telefono è in tutte le case, ma è molto caro da usare. Il videoregistratore permette di rivedere quando si vuole il film o il programma TV preferito. L'Enciclopedia occupa intere librerie, si usa tutte le volte si vogliono conoscere informazioni più dettagliate su qualsiasi argomento (o quasi)

GENERAZIONE Y: Appartengono a questa tipologia di persone coloro che sono nati tra il 1985 ed il 1994, detti anche MILLENIALS. Loro hanno avuto internet e il cellulare sin da piccoli. Tali mezzi sono cresciuti con loro.
Una dei primi fatti di cronaca che ricordano è forse quello avvenuto negli stati Uniti l'11 settembre del 2001. Il televisore è il re della casa, spesso fa da miglior amico e baby sitter, con il videoregistratore si può scegliere sempre cosa vedere. L'enciclopedia è contenuta in pochi Compact Disc.

GENERAZIONE Z: Appartengono a questa tipologia di persone coloro che sono nati tra il 1995 ed il 2010 (i miei figli). sono cresciti con l'ADSL e lo smartphone. A metà degli anni 90 il computer assume l'interfaccia digitale e perde la riga di comando, grazie a questa novità comincia ad entrare nelle case. La scuola è arrivata dopo Youtube ed è servita loro per capire meglio come muoversi in quel mondo. Internet per loro non è più il futuro, ma il presente. Ormai il televisore ha perso il suo fascino, viaggia tutto su Internet la TV, l'Enciclopedia, la musica e anche i contatti con gli amici.

NATIVO DIGITALE: a questa tipologia appartengono i nati nella Generazione Y e Z. Loro usano l'informatica, o i suoi prodotti, sin dall'infanzia.