mercoledì 23 dicembre 2015

Windows 7 e la casella di ricerca scomparsa

Ultimamente mi trovo a lavorare su un nuovo computer, ereditato da un altro utente, non so come lo usasse lui.
Utilizzando Windows ho imparato ad apprezzare l'utilizzo della casella di ricerca in Esplora Risorse, su questo computer non avevo tale casella ... vista la mole di dati che mi porto dietro mi sembrava di vivere in un incubo.
Non può andare avanti così, devo trovare una soluzione.

venerdì 27 novembre 2015

Tenere d'occhio una pagina web e i suoi aggiornamenti in automatico

Mi capita spesso di aver bisogno di conoscere gli aggiornamenti di un sito, ma essi sono sporadici e ciò comporta che il più delle volte io navighi invano.
FACCIO UN ESEMPIO: La scuola di mia figlia ha un sito dove pubblica le circolari. Esse ormai vengono affisse solo lì ed io devo andare a vedere quotidianamente o quasi se ce ne sono di nuove. La scuola pubblica le circolari all'occorrenza, ovvero con intervalli e quantità non predefiniti.
Vi assicuro che mi sono bastati un paio di mesi di viaggi a vuoto e di letture "scadute" che mi ha convinto a cercare una soluzione.
E la ho trovata.


martedì 24 novembre 2015

Dare un po' di autonomia in più al nostro droide

Ho una serie di malsane abitudini, utilizzando il mio cellulare, due in particolare sono energivore:

  • il WiFi è sempre acceso, 
  • il GPS è sempre acceso.
Il WiFi lo tengo acceso tutto il giorno, ma effettivamente viene utilizzato solo in casa, nel resto della giornata rimane in ricerca di reti conosciute.
Ho trovato un applicazione che mi ha risolto questo problema.

lunedì 9 novembre 2015

Windows 10 la gestione multiutente a casa mia

Ho installato Windows 10 sul PC di casa.
Cambia il sistema, devono cambiare le abitudini. Oppure no?
A casa siamo in 5, di conseguenza sul browser abbiamo 5 siti preferiti differenti, almeno 5 differenti account di posta, 5 disposizioni differenti del desktop ....
Per abitudine su Windows 7 avevo 5 utenti, all'avvio veniva chiesto con quale avviare il sistema, si sceglieva e non veniva chiesta la password, nessun utente aveva la password, a casa mia si differenziano le abitudini, nessuno a nulla da nascondere (spero), sopratutto nessuno (almeno io) cerca di farsi i fatti degli altri.
Con Windows 10 all'avio, di default, non mi vien chiesto con quale utente avviare il PC, ma, per velocizzare,il pc si avvia sempre con l'utente della precedente sessione.
La cosa non mi piace, devo trovare una soluzione.


venerdì 6 novembre 2015

KitKat su Vodafone Smart 4 mini (785)

Da un annetto utilizzo questo apparecchio per usi lavorativi. Per quanto sia un apparecchio di fascia bassa riesce tranquillamente aa assolvere allo scopo.
A gennaio 2015 ha ricevuto un aggiornamento che portò pochissime variazioni, niente che con l'uso quotidiano potessi notare.
Ieri sera mi si presenta con un nuovo aggiornamento. Prima di scaricarlo ed installarlo ho provato a fareuna ricerca su Google, ma è stato inutile, non sono riuscito a trovare info in merito.
Lo ho scaricato ed installato alla cieca.

mercoledì 4 novembre 2015

Office 365 e Android, matrimonio infelice

Da diverso tempo utilizzo un droide per accedere alla posta della mia azienda. Fino a qualche giorno fà tutto funzionava tranquillamente, l'applicazione email preinstallata sul telefono si interfacciava tranquillamente con il server Microsoft Exchange della mia azienda, vedevo le email, la rubrica, il calendario ... ognuno nell'applicazione Android di preinstallata.
Qualche giorno fà la mia azienda ha migrato versoi servizi Office 365 sfruttando il cloud di Microsoft, e sono cominciati i problemi.

venerdì 30 ottobre 2015

L'interfaccia WEB di Microsoft Exchange e le notifiche di sistema

Per lavoro mi interfaccio con un server Microsft Exchange utilizzando il client Microsoft Outlook. Pur avendo, il server di posta elettronica, un interfaccia web (OWA) preferisco utilizzare il client. Esso mi permette:

  • di lavorare disconnesso, 
  • di archiviare localmente la vecchia posta,
  • di avere le notifiche all'arrivo di una nuova email.
In questo periodo sono costretto ad utilizzare l'interfaccia WEB e mi mancano tanto le notifiche. Ho studiato fino a trovare una soluzione al mio problema.

DSA e tablet Android

Cercando di aiutare un bambino affetto da DSA che si trova nella situazione in cui gli operatori che lo seguono, in accordo con le maestre, hanno deciso di fargli utilizzare gli strumenti dispensativi e correttivi come da legge 170 del 2010.
A scuola per ovviare alle sue lacune potrà utilizzare un tablet.
A casa ha già un Galaxy tab 2 a sua disposizione, userà questo, vediamo i problemi che incontrati, come li abbiamo risolti e se ci siamo riusciti.


giovedì 29 ottobre 2015

Tablet Fire, un po' di ottimizzazioni

Dopo il primo avvio del tablet sono passato ad ottimizzarlo un pochino. Uno dei motivi che mi aveva convinto ad effettuare l'investimento era che avevo letto si può inserire il non presente, ma comodo Play Store di Google, senza dover effettuare modifiche pesanti al tablet, NIENTE ROOT

Tablet Fire, meno di 60 euro per averlo, in uso

Da diverso tempo leggo di questo tablet da 7 pollici con un prezzo inferiore ai 60 Euro. Le recensioni che si leggono in giro dicono abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Alla fine visto l'andamento scolastico di ma figlia ho trovato una scusa per acquistarlo. Da accordi presi con lei una volta ricevuto ci "gioco" io per qualche giorno e poi diventerà suo.
Ieri è arrivato, lo ho sballato e ho cominciato a ballare.

Moto G terza generazione arrivato

Dopo tanti anni di telefono riciclati o comprati usati ho deciso di comprare a mia moglie un telefono NUOVO.
Volevo qualcosa di fascia media nel prezzo, ma cercavo il meglio, mi ero dato un budget di cira 200 Euro e sono stato indeciso tra 3 diversi dispositivi:
Dopo ricerche, comparazioni e studi vari ho deciso per il prodotto di Motorola. Ieri è arrivato e vi do le mie prime impressioni.
 

mercoledì 28 ottobre 2015

Creare un ebook partendo da un documento Libreoffice

Giorni fa avevo trovato un sistema per creare un ebook partendo da un documento in formato docx.
Andando avanti nelle mie ricerche ho visto che risultati analoghi si possono ottenere anche utilizzando LibreOffice, questa volta è stato molto più semplice, e visto che Fabio mi dice che scrivo poco, ecco come ho fatto, e perché lo ho fatto.


venerdì 16 ottobre 2015

Windows 10 e la porta HDMI non funziona più. Ho trovato una soluzione

Nei giorni scorsi ho aggiornato il mio vecchio HP Pavilion dv6-3150el  a Windows 10. Arrivarci non è stato facile, a causa di problemi al Windows Update ho dovuto:
  1. resettare totalmente Windows 7, e ho perso anche un po' di dati;
  2. Effettuare tutti gli aggiornamenti del caso;
  3. Seguire una guida che mi risolveva il problema che non mi faceva accedere all'aggiornamento a Windows 10.
Per fare tutto ciò ho impiegato circa una settimana di ritagli di tempo.
Dopo aver effettuato tutti questi passi finalmente è apparsa l'icona per aggiornare a Windows 10 il mio PC.

DA https://www.microsoft.com/it-it/windows/windows-10-upgrade

lunedì 12 ottobre 2015

Registro Elettronico dal cellulare, e da altre piattaforme

Sono arrivato al primo anno di superiori (non  io, ma mia figlia), in qualità di genitore ho accesso al Registro Elettronico.
Fermo restando che se fosse esistito ai tempi miei avrei dovuto escogitare un modo differente per affrontare la scuola, con esso sono in grado di vedere le assenze/presenze, i voti per singola materia, la pagella ...
Da genitore lo strumento è interessante (da alunno forse un po' meno), ma ho trovato i suoi limiti.
La scuola che frequenta mia figlia utilizza il prodotto di Axios Italia denominato SissiWeb. Per accedere a tale supporto si troverà il link sul sito della scuola, che dovrà averne fornito anche le credenziali, oppure si può trovare al seguente indirizzo web https://family.sissiweb.it/Secret/REStart.aspx?Customer_ID=xxxxxxxxxxx
Bisognerà cambiare gli ultimi 11 caratteri con il codice fiscale della scuola frequentata.
Come si può vedere dal link si tratta di un applicazione web nel formato aspx, formato noto per i problemi di compatibilità con piattaforme diverse da quelle di Microsoft.
 

martedì 6 ottobre 2015

Vodafone Smart 4 Mini (785) non si avvia

Nei commenti al mio post in cui presentavo il dispositivo nel titolo un utente mi ha chiesto aiuto. Il telefono non si avvia più, rimane sul logo di Vodafone e lui sembra disperato.
Il mio funziona ancora regolarmente, ma non ho voluto lasciare a terra.
Lo ho prima seguito nel fare un hard reset del telefono, ma la cosa non ha funzionato.
Poi gli ho indicato un paio di post, trovai su forum specifici, che lo avrebbero aiutato, a questo punto mi ha confessato di non conoscere bene la terminologia inglese utilizzata nei post.
Mi sono ripromesso di semplificargli la vita, ma a questo punto ho deciso di condividere il mio lavoro con tutti.

Usare l'operatore like e le varibili di sistema in SQLCMD

Qualche giorno fa scrivevo come ho risolto uno dei miei problemi di accesso ai DB di Microsoft.
Importando le mie query abituali in questa modalità ho incontrato un grosso scoglio, ho impiegato diverse ore per vincere.
Ecco la mia situazione e la mia soluzione.

giovedì 24 settembre 2015

Query su MS SQL, Autenticazione di Windows risolta anche fuori dal dominio

Per lavoro uso un Notebook e mi trovo ad operare in ambienti diversi con domini diversi.
Per lavoro mi trovo costretto ad effettuare query sul database di Microsoft, ma quando mi imbatto nell'autenticazione di tipo Windows Autentication sono dolori, devo farmi "prestare" un PC nel dominio da qualcuno che può accedere al Database su cui devo operare, e non sempre è facile.
Ho trovato un workaround a questo problema che non sempre è risolutivo, ma che in diversi casi mi ha tolto dai pasticci.





lunedì 14 settembre 2015

Creare un ebook partendo da un documento di testo (docx)

Qualche giorno fa sono venuto in aiuto alla mia nuova amica Moira. Ci siamo conosciuti tramite Timerepubblik, ma questa è un altro post (forse), lei aveva bisogno di trasformare un suo pdf in epub, a me la sfida è piaciuta.
 

mercoledì 5 agosto 2015

Condividere la posizione con Whatsapp

Oggi mi sono imbattuto in una nuova funzionalità di whatsapp, almeno su Android.
La condivisione della posizione.
Tale funzione, presente già su Hangouts per Android da diversi mesi, se non anni, non mi risultava attiva sull'altro client.


 
 

lunedì 3 agosto 2015

Blogspot, il banner dei coockie e android ... che problemi, mam li ho risolti

Lo ammetto navigo molto col cellulare, sono iscritto a diverse cerchie interessanti con google+, mi piace leggere ciò che scrivono alcuni personaggi del WEB, da un po' di tempo a questa parte, però tanti siti non sono più accessibili da cellulare.
Ovvero sono accessibili, ma mi appare il banner dei coockie, troppo grande e non ho spazio per visualizzare il pulsante di chiusura.
Mi sono sempre arrabbiato con chi mi dava questo problema, poi non avevo neanche la possibilità di replicare sul blog ... che noia.
Poi qualche giorno fa sono andato casualmente sul questo blog ... e ho scoperto che con il cellulare non potevo leggere neanche ciò che avevo scritto ... urge soluzione.

mercoledì 22 luglio 2015

Satispay, pagando in modo smart - AGGIORNATO 07/08/2015

Giorni fa mi sono imbattuto in Satispay, un nuovo sistema di pagamento. Dopo anni passati a lavorare nel mondo delle carte di credito e da appassionato di tecnologia, il progetto mi ha incuriosito, lo ho studiato e ho deciso di aderire.
Spiego qui le mie ragioni ed i miei dubbi, cercando di trovare nel web risposte ai dubbi o altri curiosi che mi seguono.
 
 

giovedì 16 luglio 2015

Condizionatore in blocco, ecco un possibile motivo

Fa molto caldo in Italia in questi giorni, l'uso del condizionatore, dove presente, è quasi obbligatorio. Ricordo una storia passata qualche anno fa che voglio "rinfrescare".
Una decina di anno fa riscontrammo delle macchie sul soffitto di casa. Essendo l'ultimo piano abbiamo dato la colpa alla perdita di impermeabilità del lastrico solare. Facemmo mettere un ulteriore strato di guaina sul pavimento esistente. L'estate successiva riscontrammo un aumento della temperatura in casa di diversi gradi. I ventilatori a pale presenti sul soffitto non erano più sufficienti e siamo stati costretti ad installare due condizionatori.

martedì 14 luglio 2015

Tornado e Cicloni, non compratelo

Giorni fa è stato il compleanno del mio piccolo D. è arrivato alla veneranda età di 9 anni e tra i regali ricevuti c'è stato anche "Tornado e Cicloni" di Clementoni. Subito dopo la sua festicciola mi sono dovuto assentare e, suo malgrado, ha dovuto aspettare il mio ritorno per giocarci.

lunedì 6 luglio 2015

Perchè stancarsi in spiaggia con la pompa ?

E' estate, fa caldo, la spiaggia rimane una delle scappatoie migliori, a mio avviso, per passare la stagione. I bambini si divertono e se loro stanno bene io mi rilasso. Quest'anno, per far divertire i bambini, abbiamo preso un bel canotto. Certo che gonfiarlo tutte le mattine diventa pesante, serve una soluzione.

martedì 30 giugno 2015

Offerta dati interessante per l'estate da TIM

Anche quest'anno scolastico si è concluso. La mia piccola mi ha dato una bella soddisfazione e ho voluto farle un regalo.
Lei, come me, è una di quei fortunati che ha la tariffa TIM SUPER SPECIAL STEEL, a noi ex Noverca ci hanno riconosciuto una tariffa veramente interessante, ma a lei un GB di Internet al mese da cellulare le sta stretto, poi d'estate sta lontana dai suoi amici, l'accesso al WiFi è veramente ridotto ... le abbiamo voluto fare un regalino.

Andiamo in vacanza con il cellulare

Antonio mi ha scritto che deve partire per una vacanza all'estero. Al momento ha tre diverse SIM una di TIM, una di WIND ed una di Postemobile. Mi ha chiesto se gli controllavo come sarebbe stato il caso di comportarsi, se chiamare, se farsi chiamare, con quale SIM muoversi.
Mi sono accorto che  anche a me una ricerca del genere fa comodo e chi sa a chi altro ...
Ho fatto la ricerca per Antonio e la cosa più facile è condividerla con voi.

 

mercoledì 24 giugno 2015

Come scegliere un drone da regalare ad un bambino. AGGIORNATO 02/02/2017

Si avvicina il compleanno del mio piccolo, gli sono sempre piaciuti gli elicotterini radiocomandati, ne abbiamo comprati diversi di quelli economici, ma dopo pochi minuti di utilizzo sono sempre andati a sbattere da qualche parte finendo così la loro vita nel secchio. Si sono rotte le pale, si sono storte le pale, si è bruciato il motore ....
Per il compleanno abbiamo deciso di andare sempre su questo tipo di oggetto, evitando però di farlo rimanere male anche questa volta ...
 

Si tratta di un mondo che non conosco, ho dovuto documentarmi ed ecco ciò che ho scoperto:
  • Bisogna cercare un prodotto di cui sono presenti i ricambi, in modo che alla rottura di un pezzo si possa sostituire con facilità;
  • I prodotti devo avere una garanzia, un degli elicotteri acquistati in passato, dopo pochi minuti di volo si è perso un componente dalla scheda madre, è stato inutile il mio tentativo di saldarlo di nuovo.
  • I quadricotteri sono meno delicati degli elicotteri, sicuramente più stabili e più facili da pilotare.
Partendo da queste basi, aggiungendo un limite di spesa di 50/80 euro (al di sotto non si rientra nelle caratteristiche di garanzia e ricambi) ho cominciato a cercare.
La prima cosa che ho imparato che i prodotti in questa fascia di prezzo hanno poca autonomia, 5/10 minuti di volo per un'ora abbondante di ricarica, in breve tempo si renderà necessaria l'acquisto di batterie aggiuntive, con cui fare il cambio "al volo".
Altra caratteritica dei prodotti in questa fascia di prezzo è la presenza di una piccola telecamera, essa effettua fotografie o brevi filmati salvandole su una scheda di memoria presente all'interno di essa. Sarà comandabile dal telecomando del drone, ma la risoluzione generalmente è pessima (2 MPX).
Ecco in cosa mi sono imbattuto:
Parrot Rolling Spider. Il primo in cui mi sono imbattuto. Si trova intorno agli 80 euro. Guardando il video di presentazione ci si innamora, ma non viene fornito di telecomando. Si pilota con il cellulare o tablet utilizzando la sua applicazione proprietaria, essa è disponibile per android, IOS  e windows, ma si interfaccia solo con dispositivi che supportano bluetooth 4.0, ed io in caso non ne ho nessuno ... BOCCIATO, peccato. Questa caratteristica, rende la portata del "telecomando" molto limitata, ed ho letto di qualche utente a cui il drone è scappato via, per colpa di qualche interferenza, e non lo ha più trovato. Peccato.
Hubsan X4. Presente in diverse varianti . Si tratta di un minidrone. Delle dimensioni di un palmo di una mano sembra sia eccezionale per effettuare acrobazie, il suo trasporto, viste le dimensioni, è facilissimo. Da quello che leggo, però, è proprio un suo difetto. Facendolo volare all'aperto in un attimo sarà un puntino nel cielo. Se poi atterra nell'erba alta o in un posto in cui non c'è un ottima visibilità diventa un problema ritrovarlo. Peccato, me ne ero innamorato.
Syma x5. Mi sono imbattuto in questo meraviglioso prodotto. Costo contenuto, ricambi presenti ovunque, ma viene spedito, in genere, dalla Cina, quindi niente manuale di istruzione leggibile e niente garanzia Europa. Peccato, con i suo 35 cm di diagonale rientrava in uno dei parametri fondamentali, ma i tempi di spedizione, alla fine, mi hanno fatto desistere. Continuando a cercare questo prodotto mi sono imbattuto nel Syma x31c, un'evoluzione del precedente, ma costruito per l'Europa. Questo modello è bicolore, ho letto che tale soluzione ci permette, in fase di volo, di riconoscere perfettamente il verso di volo (avanti o dietro) per poterlo comandare più facilmente. Ho letto le varie recensioni su Amazon e mi sono piaciute, ho fatto una domanda, sempre su Amazon e le rispose ricevute sono state esaurienti. Nella confezione è presente la doppia batteria. Il venditore, poi ha ottime recensioni ed ha i ricambi, il fatto che sta a Roma, poi mi ha convinto, di domenica lo comprato. E' arrivato il martedì. Complimenti al venditore.

Nella confezione erano presenti oltre al quadricottero  le due batterie, il telecomando, le pale di ricambio, le protezioni per le pale, i piedini, il cavo USB per caricare la batteria ed infine un cacciavite per assemblare il tutto.

30 GIUGNO 2015
La faccia del mio piccolo, quando ha capito cosa aveva in mano, è stata meravigliosa. E' arrivato subito da me chiedendomi di assemblarlo, pochi minuti per fissare le protezioni delle eliche, i piedini e la telecamera ... poi siamo partiti con il primo "volo".
Nei primi dieci minuti di utilizzo, il tempo di vita della batteria, Luca ha capito che dosare il "gas" è semplice, ha cominciato a prendere la mano facendolo camminare in terra. Ci è voluto veramente poco per mandarlo dove voleva lui.
Per quanto riguarda la resistenza agli urti ... nei primi dieci minuti se fosse stato "un elicottero da supermercato" avrebbe già finito la sua carriera nel secchio, invece il nostro X31 non ha avuto bisogno di nessuna aggiustatina. OTTIMO

02 FEBBRAIO 2017
Il drone vola tanto in casa, uno dei giochi preferiti dei mie figli è quello di provare ad abbatterlo sparando con i NERF ... dopo più di in un anno di questo trattamento qualche danno lo abbiamo riscontrato, la protezione di un elica si è storta irrimediabilmente ed il drone non vola più (l'elica si incastra). Avevo scelto questo drone proprio per la disponibilità dei ricambi ... spendendo meno di 10 euro ho risolto il tutto in maniera meravigliosa con questo ricambio ... SEMPRE PIU' CONTENTO

venerdì 5 giugno 2015

Andiamo a scoprire i Bitcoin

L''altro giorno si parlava di Bitcoin con papà, mi ha chiesto di spiegargli di preciso cosa fossero, devo dire la verità, mi sono arrampicato sugli specchi, come se avessi dovuto parlare di Euro, solo che con i Bitcoin avrei dovuto avere qualche info in più.sono andata a cercarmela, e provo a riepilogare ciò che ho trovato, ma in un linguaggio un alla portata del mio papino.

giovedì 4 giugno 2015

Huawey P8 ... sembra un ottima scelta nelle due varianti

Negli ultimi giorni sempre più spesso sento parlare dei due telefoni Huawey P8 e P8 Lite.
Ne ho parlato con Rosario che dalll'alto del suo HTC One M8, ha veramente un bel telefono e con papà, che con il suo Huawey Ascend G620S ha fatto una scelta considerando l'ottimo rapporto qualità prezzo.

lunedì 25 maggio 2015

Applicazioni portatitili, perche le scelgo e come le uso



In questo blog diverse volte ho fatto riferimento alle applicazioni portatili, o portable.
Si tratta di applicazioni per Windows, in genere di origine opensource, che non richiedono l'installazione delle stesse, basta copiarle ed eseguirle, una volta che non servono basta rimuovere l'applicazione o la cartella in cui sono state copiate.
Tale applicazioni hanno un avvio lievemente più lento di quelle comunemente installate, ma proprio perchè il sistema operativo non ne conosce l'esistenza esse, quando non sono in uso, non lo rallentano affatto, cosa che invece le altre fanno.
Un altro valido motivo per usarle è che esse possono essere inserite su una pennetta usb, usando poi un qualsiasi pc avremmo sempre la nostra applicazione con noi e sopratutto con le impostazioni da noi scelte. Nel caso di uso di un browser portable, poi, avremmo solo sulla pennetta USB la nostra cronologia di navigazione, i nostri preferiti, le nostre password salvate .... ed una volta tolta la pennetta dal PC che ci ospita, su di esso rimarrà "pochissima" traccia di ciò che abbiamo fatto.

venerdì 22 maggio 2015

Iphone 4s, cambiare il vetro ... ce l'ho fatta spendendo poco

Un mese fà, circa, Luigi mi porta l'IPhone della moglie, la sera prima le è cascato da una ventina di centimetri, è intatto, ma accendendo il display si vedono delle righe colorate e non l'immagine sottostante.
Oggettivamente il display mi sembra andato, mi ha detto che Appe gli ha proposto la sostituzione per 180 euro, ma lui vorrebbe salvare i dati al suo interno e non vuole spendere così tanto.
Gli ho detto che non assicuravo l'esito positvo della riparazione, lui mi ha detto che se tale riparazione costa poco si può fare. Vediamo se riesco ad intervenire.


Copiare CD e DVD ... in modo facile

Questa settimana per ben  due volte mi è stato chiesto di trovare una soluzione per copiare dei DVD. Naturalmente si tratta di DVD privati senza diritto d'autore.
La prima risposta cjhe mi viene in mente è quella di usare CloneDVD, un software per Windows molto facile da utilizzare che da la possibilità di copiare un DVD su un altro anche avendo un unità DVD sola.
Ottima soluzione, am il prodotto è a pagamento, e la versione DEMO liberamente scaricabile ha una durata di 20 giorni.
PERCHE' SPENDERE SOLDI QUANDO SI PUO' FARE GRATIS ?

mercoledì 20 maggio 2015

Script MS DOS ... prendiamoci una pausa

Sono anni che bazzico lo scripting per risolvere ed automatizzare problemi che incontro nel mio lavoro quotidiano.
Spesso, all'interno di essi, ho bisogno di inserire delle pause di qualche secondo per permettere al computer in uso di effettuare delle operazioni che avvengono in background.
Quando devo scrivere questi script in ambiente Windows/MS-DOS ricordo sempre che non esiste un comando di sleep come in altri sistemi. Io da anni ho trovato la mia soluzione, ma sempre più spesso in sistemi gestiti anche da altri noto la presenza di sleep.exe
Tendenzialmente sono contrario ad installare tutto ciò che non è necessario su un sistema, ancora di più quando si tratta di un server.
Io ho due soluzioni a questo problema.

La spunta blu di Whatsapp io la elimino.

Ieri R. mi ha messo alla prova, a mia insaputa, stavamo prendendo il caffè e mi ha inviato un messaggio con Whatsapp, senza farsene accorgere, ha aspettato che io lo leggessi (lo ho guardato con fare interrogativo), ha controllato il suo telefono e poi mi ha chiesto perchè non aveva la "spunta blu".
Gli ho spiegato che secondo me la chat è un ottimo strumento proprio perchè asincrono e non necessita, sempre a mio avviso, di conferme di lettura.
Se ho bisogno di essere sicuro il messaggio sia stato recepito io telefono, e mi aspetto lo facciano gli altri.

mercoledì 13 maggio 2015

martedì 5 maggio 2015

Gioie e dolori con Infostrada

Ho appena finito di litigare con Fineco ... (sembra) e allora continuo con Infostrada. Dal 2010 ho un contratto con loro per fonia ed ADSL a casa. I primi tempi ho riscontrato dei problemi nella gestione dell'ADSL, poi ho scoperto che il problema era legato al router, di pessima qualità, fornito da loro, ne ho montato un altro (Belkin) e da lì non ho mai avuto problemi.
Si! lo so! Non conviene rimanere a lungo con lo stesso operatore, si possono ottenere agevolazioni passando da uno all'altro!
Ma questa è un'altra storia/post.
Giovedì 23 torno a casa dal lavoro e mia moglie mi dice di controllare il telefono che è muto. Faccio un po di prove, strano l'ADSL funziona, ma il telefono, ne ho ancora uno a filo, non va proprio. Confidando in un problema passeggero lascio correre....


Venerdì 24 il telefono ancora non va, decido di chiamare il 155 col cellulare (Tim). La fonia midice che "la chiamata ê gratuita per i clienti infostrada e da chi chiama da rete fissa di Telecom Italia" , io  sono cliente Infostrada, quindi procedo, in una decina di minuti, effettuando delle prove sui telefoni di casa apro il guasto. Ad Infostrada devo fornire il mio numero di cellulare, non avranno altro modo di contattarmi sino alla risoluzione del guasto. Sto al telefono 10.26 minuti e mi vengono addebitate € 3.19.

Sabato 25 mi arriva un SMS che contiene il numero del guasto aperto.

Lunedì 27 ricevo due chiamate sul cellulare dal numero +39 02 454044, penso sia Infostrada ma dall'altro capo non riesco a parlare con nessuno. Scopro solo ora si tratta di Vodafone.

Martedì 28 ricevo uno chiamata e un risponditore automatico mi chiede di digitare 1 se il guasto è risolto, 2 se non è risolto, 3 se non posso verificare. Digito 3, sto ancora al lavoro. Al mio ritorno a casa verifico, ancora nulla. Ricevo poi un altra chiamata dal +39 02 454044, ma al solito non riesco a parlare con nessuno. La sera richiamo di nuovo il 155 dal cellulare, lo devo fare ben due volte, la pruina volta sto al telefono 6.03 minuti e pago € 1.92, la seconda volta sto al telefono 5,27 minuti e pago € 1.74, per sentirmi confermare che è presente un guasto.

30 aprile ricevo la solita chiamata da un risponditore automatico, rispondo sempre 3 sto al lavoro e non posso verificare. Torno a casa verifico, ma nulla.

2 maggio ricevo una chiamata da un cellulare, la persona mi dice di essere un tecnico infostrada, dalla centrale ha ripristinato il mio telefono. Io, però, non sono in casa e non posso controllare. Mi invita a provare appena possibile e a richiamare il suo numero solo se ho ancora problemi. Al rientro a casa provo ad usare il telefono FUNZIONAAAA

04 maggio. Chiamo il 155 per richiedere indennizzo. Richiedo la restituzione delle chiamate fatte dal cellulare (3,19 + 1,92 + 1,74 = 6,85) perchè la fonia recita chela chiamata è gratuita per i clienti Infostrada, e io lo sono. In più richiedo il rimborso del canone per i giorni in cui non ho avuto servizio. Gentilmente l'operatore mi nega la prima richiesta, mi invita a farla via email a windtelecomunicazionispa@mailcert.it e mi  invita ad aspettare la ricezione della fattura del periodo incriminato richiedere l'indennizzo per il periodo di disservizio.

Leggendole condizioni di contratto di Infostrada scopro che:
"7.3 Nel caso di attivazione dei Servizi con Infostrada come Operatore Unico, Infostrada si impegna a riparare i guasti entro il 4° giorno non festivo successivo a quello della segnalazione, esclusi i casi di guasti di particolare complessità per i quali viene comunque garantito un intervento tempestivo. Nel caso di ritardo rispetto ai tempi sopraindicati, il Cliente avrà diritto agli indennizzi di cui all’art. 20.2. La riparazione dei guasti sarà gratuita, esclusi i casi di guasti imputabili direttamente o indirettamente a dolo o colpa da parte del Cliente, o ascrivibili a difetti di funzionamento di impianti o terminali utilizzati dal medesimo. Ove si rendesse necessario accedere presso l’abitazione del Cliente per la riparazione del guasto o per l’attivazione del Servizio, tale accesso verrà effettuato, previo appuntamento, esclusivamente a cura di personale Infostrada o incaricato da Infostrada."
"12.3.4 Le attività tecniche necessarie all’attivazione del Servizio potranno determinare una discontinuità del Servizio limitata al giorno di effettuazione della variazione dell’Operatore. In caso di discontinuità di durata superiore Infostrada riconoscerà al Cliente le garanzie previste al successivo art. 20.1."

"20.1 Qualora, al momento dell’attivazione del Servizio, si verifichi una discontinuità nell’erogazione superiore a quella prevista al precedente art. 12.3.4, il Cliente avrà diritto ad un indennizzo pari ad un massimo di 5,16 euro per ogni giorno di disservizio e comunque non superiore a complessivi 100 euro. "
"20.2 Qualora, nel caso di Servizio erogato, non siano rispettati i termini previsti all’art. 7.3 per la riparazione dei guasti, oppure quelli previsti dall’art. 2.2 per la fornitura del collegamento iniziale il Cliente avrà diritto ad un indennizzo fino ad un massimo di 5,16 euro per ogni giorno di ritardo e comunque non superiore a complessivi 100 euro."
"20.6 Gli indennizzi dovuti da Infostrada al Cliente verranno compensati finanziariamente con i corrispettivi fatturati a partire dalla prima fattura utile, ovvero verranno liquidati nei casi di cessazione del rapporto salvo i conguagli eventualmente dovuti"
Rimango in attesa di ricevere la fattura di Infostrada per il mese di aprile 2015 e procederò alla richiesta dell'indennizzo. A questo punto mi conviene fermarmi senza chiedere gli ulteriori 6,85 euro.

26 maggio, ieeri sera ho ricevuto la fattura di Infostrada e ho richiesto ad Infostrada l'indennizzo per i 10 giorni di mancato funzionamento del telefono ed il rimborso dei costi sostenuti pertelefonare al servizio clienti da cellulare:
Salve,
a seguito dei malfunzionamenti avuti sulla mia linea domestica 065349544 che si sono protratti dal 23 aprile scorso sino al 02 maggio successivo.
Viste le mie numerose chiamate effettuate a spesem mie al vostro servizio clienti che risponde al numero 155.

Sono quì a richiedervi l'indennizzo per i 10 giorni in cui la mia linea telefonica non ha funzionato  Ed il rimborso di euro 6.85 spesi chiamando il vostro servizio clienti utilizzando il mio cellulare, su rete TIM, non potendo chiamare dalla mia linea urbana  perchè isolata.

In attesa di un vostro riscontro in merito invio i miei più cordiali saluti.

Marco Procida
27 maggio, non ho ricevuto ancora una conferma di apertura pratica da Infostrada, da casa, chiamo il 155 ed una gentile operatrice mi conferma che hanno ricevuto la richuesta, mi conferma che non invuano alcun feedback un merito e mi avvisa che dovrò aspettare anche 30 giorni per avere un esito della richiesta ... Aspetterò.

martedì 28 aprile 2015

Carta di credito FINECO bloccata e io devo pagare €7.95 - AGGIORNATO 13/05/2015

Scrivo questo post per condividere una brutta storia che sto vivendo in questi giorni.
27/04/2015 ora di pranzo ricevo degli SMS dalla mia banca.
Appena leggo il primo mi preoccupo e chiamo mia moglie per sapere se sta comprando qualcosa in giro, ma lei nega.
Poi leggo bene e trovo le parole Negata e IDR. La prima mi rassicura (qualcuno sta provando ad utilizzare la mia vecchia carta di credito, dismessa una settimana  fà cuusa rinnovo), la seconda mi incuriosisce (scoprirò si tratta di Rupie Indonesiane, il cui cambio con l'Euro è ridicolo).

mercoledì 22 aprile 2015

La lista della spesa condivisa

Mandare avanti una famiglia "numerosa" non è facilissimo, uno dei grossi problemi che riscontriamo è quello della spesa, ci si trova a volte senza pane (mi aspettavo lo comprassi tu!!) e altre volte con troppo pane (oddio lo hai comprato anche tu???).
Il fatto di essere sempre connessi con il cellulare facilita, ma bisogna trovare una soluzione che fa al caso nostro. Mia moglie è sempre un po' restia, ma piano piano, se il software è fatto bene ... cede e lo usa.

Ciò che richiedo ad una lista della spesa è la pulizia, l'ordine, poterla sincronizzare facilmente, poter avere diverse liste, poter ordinare gli articoli (a me piace avere in alto gli articoli da comprare in ordine alfabetico ed poi gli articoli da poter inserire sempre in ordine alfabetico).


venerdì 17 aprile 2015

Il PC non esegue più i file con estensione bat

Ebbene si, i miei figli hanno preso da me, tutti quanti abbiamo le mani piene di dita, e le braccia piene di mani ...
Ieri ho litigato un po' con il pc, volevo aprire in modifica gli script ms-dos (file con estensione bat) utilizzando il mio amato Notepad++, non solo ci ho penato sopra, ma alla fine non riuscivo più neanche ad eseguirli con un doppio click su di essi.
Gira che ti rigira, cerca che ti ricerca, alla fine ce l'ho fatta a risolvere il problema, di seguito la soluzione ... dovesse incapparci qualcun altro farà prima di me a trovarla ... spero.

venerdì 20 marzo 2015

A spasso con Microsoft Office

Il mio amico squaletto mi ha chiesto aiuto per risolvere uno dei suoi problemi. Per lavoro si muove molto, raramente riesce a stare due giorni nello stesso posto, la sua azienda usa molto i documenti MS Excel pieni di macro, si è scocciato di andare in giro con il PC portatile (pesa e impiega troppo ad accendersi).

Ha un budget per un cellulare o tablet di fascia medio/alta; preferirebbe utilizzare un tablet da circa 10 pollici per ovvi problemi di vista e di ditoni.

Dal basso della mia ignoranza dovrebbe utilizzare il prodotto ufficiale di Microsoft, per via delle macro, e Microsoft Office è ormai disponibile per il mondo Mobile.


martedì 17 marzo 2015

Aggiornare la scuola ... spesso si tratta solo di buona volontà

Ebbene sono un padre di famiglia, e tra i vari benefici ho anche quello di interfacciarmi con la scuola.
L'attuale Presidente del Consiglio ha lanciato #labuonascuola per poterla aggiornare, poi ci sono progetti come il Registro Elettronico che potrebbero aiutare i genitori ad avere maggiori informazioni sull'andamento e la presenza scolastica dei propri pargoli.
Ma ecco che la community, al solito, ci viene incontro gratuitamente, ma vuoi per la mancanza di buona volontà di qualcuno, o per la sua mancanza di curiosità certe idee in Italia non riescono ad attecchire.

Girovagando sulle mie fonti di informazioni mi sono imbattuto nel progetto Classdojo.L'idea si basa, al solito, sull'uso di smartphone e computer. Grazie ad essa gli studenti avranno una sorta di concorso a premi, gli insegnanti avranno uno strumento in più per poter monitorare l'andamento degli studenti e per poter comunicare con i genitori, i genitori potranno avere maggiori informazioni sull'andamento scolastico della prole.

Il servizio è gratuito, e non intende duplicare il ruolo accademico degli insegnanti, con tale soluzione si cerca di lavorare sui comportamenti degli studenti.

L'azienda è nata nel 2011 e già un anno dopo aveva oltre 3 milioni di iscritti, fino al momento si è finanziata con degli Angel Investor. Nel 2013 è stata riconosciuta come una delle piattaforme più innovative nel campo dell'educazione (fonte).

Secondo lamia esperienza in questo momento storico è ddifficile comunicare con gli insegnanti. Si hanno pochi e brevi momenti istituzionali in cui non si riesce ad instaurare un dialogo, se poi si prova con una forma di comunicazione scritta l'altra parte si chiude in difesa, forse la chat presente su questa applicazione potrebbe favorire un "dialogo". Forse 

Qualcuno in Italia già a cominciato ad utilizzarla ne è entusiasta.
Certo ci vorrà lo sforzo di qualche altro insegnante per testare ed in caso positivo condividere l'applicazione con gli altri, forse il nostro Presidente del Consiglio sta già lavorando per condividere questa notizia (o forse lo sta facendo l'opposizione).

Io quello che posso fare è solo condividere la speranza che qualcosa si muova in Italia anche da questo punto di vista, sopratutto quando non si richiede uno sforzo economico (e sappiamo già quanti ne stiamo facendo), ma solo della buona volontà.

Chi legge potrà continuare a condividere questo post, non si sa mai ... forse qualcuno mi farà notare che ho preso un abbaglio, o forse qualcun altro aprirà gli occhi.

lunedì 16 marzo 2015

Computer stranito ... un valido aiuto

Sempre più spesso amici o parenti mi chiedono un intervento sul loro PC perchè si comporta male (è diventato molto lento, si aprono molte finestre da sole ...) io mi armo di santa pazienza e decido di regalare loro una serata, in cui spesso vinco birra (ottima in alcuni casi) e patatine.
Alla fine chi mi ha chiamato rimane soddisfatto del lavoro, ed io rimango soddisfatto della vincita, perdendo, però da tutte e due le parti svariate ore di sonno, le mie sessioni iniziano alle 22 (quando i mmiei piccoli sono a letto) e finiscono non prima dio mezzanotte e mezza.
Andiamo a vedere cosa faccio in genere.

venerdì 6 marzo 2015

Elephone p5000 ... che bella sorpresa


Sempre alla ricerca di dispositivi economici, ma funzionali, un amico qualche giorno fà mi ha fatto vedere questo nuovo dispositivo.
La casa già la avevo adocchiata un po di tempo fà, promettevano faville, ma poi il dispositivo non fu messo sul mercato. Questa volta sono andato con i piedi di piombo e ho aspettato fosse disponibile.

Moka ... oppure varechina?

E si oggi mi va proprio di giocare, ma, nella vita di tutti i giorni, ho trovato uno stretto legame tra tra il caffè e la varicchina.
Ecco cosa è successo a casa mia.
Un anno fà circa il mio papino mi ha regalato una macchinetta per il caffè espresso, e ho messo in pensione la vecchia moka.
Dopo qualche giorno che avevo tale macchinetta ho visto essa era compatibile con il caffè in cialde e con le capsule.
Sono passato subito al caffè in cialde, più economico di quello in capsule, più ecologico di quello in capsule (le capsule non sono riciclabili al momento), più pratico di quello in polvere.
Grazie a questa mia abitudine ho smesso di svuotare i fondi di caffè nello scarico della cucina.


martedì 24 febbraio 2015

Conosciamo il nostro Droide ... le applicazioni non compatibili

Accade spesso di leggere riguardo meravigliose applicazioni, si cercano sul Play Store e non si trovano ... oppure di trovare direttamente link ad applicazioni, si va sul Play Store, si clicca su installa e appare la scherma quì sotto.
Perché succede proprio a me?


Operatori telefonici mobili ... Tariffe a consumo... AGGIORNATO 02 marzo 2015

Sia Zia che Antonio utilizzano ben poco il cellulare, ma avendo uno smartphone vogliono avere una tariffa dati conveniente.
Mi hanno chiesto aiuto ... fino a qualche mese fà avrei consigliato Noverca, sicuramente la mia ricerca sulle Flat sotto i 10 euro  per loro è troppo onerosa.
Andare con TIM .... non lo consiglio proprio.
Sulla base della mia ricerca sulle Flat vediamo cosa ho trovato a consumo.


lunedì 23 febbraio 2015

Conosciamo il nostro Droide ... la RAM

Da un commento lasciato in questo post mi sono reso conto che l'utente medio di Android non conosce il funzionamento della RAM.
Quando andiamo a comprare il nostro nuovo telefono leggiamo informazioni relative allo schermo, alla connettività, alla CPU ... e alla RAM.
La RAM è un tipo di memoria di velocissimo accesso, ma volatile, ovvero si azzera allo spegnimento del dispositivo. Tale memoria viene utilizzata dal dispositivo per evitare di andare a leggere in continuazione la memoria "ufficiale" (più grande, ma più lenta).

venerdì 20 febbraio 2015

Sono diventato cliente TIM ... che faccio ora?

Il mio operatore di telefonia mobile mi ha venduto, come cliente a TIM, ho seguito tutta la procedura per mantenere numero, credito e opzione tariffaria.
Poi ho cercato di non farmi dare la fregatura ... ecco cosa ho fatto.