martedì 9 febbraio 2016

LaRadio, la mia prima applicazione per cellulare

Come tanti ho de ivizi ed uno di questi è quello di non sopportare il silenzio, anzi sento la necessità di avere spesso una compagnia musicale.
Negli anni i i miei gusti si sono "settorializzati" e ho scoperto che un buon Rock mi da la giusta carica, energia e compagnia.
Sentire i miei dischi lo ho sempre trovato un po'riduttivo, raramente riuscivo a inserire qualcosa di nuovo, invece la Radio mi permette di ascoltare sia brani conosciuti che qualcosa di nuovo; poi l'intervallo di notiziari e di qualcuno di quegli speaker che riesce a dare un valore aggiunto, (raccontare brevemente qualche aneddoto su ciò che si sente/presentare il brano). Negli anni lamia scelta è caduta su RadioRock.
Quando sto a casa, abitualmente ascolto la radio utilizzando un vecchio tablet (Samsung GT-P7300), che a causa di numerosi incidenti ormai ha il touch che non funziona su tutto il pannello. Utilizzando l'applicazione ufficiale della mia radio preferita ho problemi ad effettuare il tap sul tasto Play. poi in alcuni momenti della giornata non sopporto gli speaker ... e sono costretto al silenzio.
E' nata l'idea di creare la mia applicazione che risolva questi problemi.

Non è il massimo della bellezza, lo so, ma cercavo qualcosa che risolvesse i miei problemi. Poi non sono un programmatore, ho dovuto accontentarmi di ciò che ho trovato in rete.
L'applicazione la ho creata utilizzando il tool AppInventor di Massachusetts Institute of Technology (MIT).
AppInventor permette di creare l'applicazione utilizzando funzioni grafiche sia per la parte di interfaccia che per quanto riguarda la programmazione. Di seguito una schermata di ciò che ho inserito all'interno del "codice".

Al termine dei lavori devo dire che i pulsantoni verdi per selezionare il canale scelto sono abbastanza grandi da risolver il problema del touch del mio tablet.
La scelta di canali mi permette di fare quel minimo di zapping quando non sono contento di ciò che sento.
Se a qualcuno interessa ascoltare LaRadio la potete trovare quì.
Se qualcuno è interessato ad una sua crescita è ha qualche dritta da darmi nuovi canali, nuove implementazioni, indicazioni di problemi) sono a completa disposizione.