mercoledì 14 gennaio 2015

Samsumng Galaxy Note (N7000) risolviamo i problemi legati all'età

Qualche giorno fà Roberto mi scrive dicendomi che il suo buon vecchio Galaxy Note ha bisogno di essere ristrutturato.
La batteria dura poco, il microfono ha funzioni altalenanti, è diventato lento nell'esecuzione delle app.

La batteria, se ricordo bene quasi un anno fà è stata sostituita, ma temo abbia comprato su Internet una batteria marchiata Samsung, ma non da un canale ufficiale. Qualche volta tali accessori di ufficiale hanno avuto solo l'adesivo originale da cui è stata effettuata la copia, io consiglio di andare sui prodotti Anker, che continuo a consigliare per l'ottimo rapporto qualità prezzo. Fermo lasciando che potrebbe essere dovuto anche a qualche applicazione o settaggio che rende il telefono energivoro.

Il microfono, potrebbe essersi rovinato con il tempo, le intemperie ... Dopo la mia esperienza fatta in un caso analogo con il mio Gnex (la porta USB ed il microfono si trovano sulla stessa scheda) consiglio vivamente di sostituire il circuito, si trova facilmente e a prezzi abbordabili, il lavoro non è complesso grazie anche alla community, nel mio caso l'inconveniente è stato legato ai tempi di attesa per ricevere il pezzo (un mese circa).
E' diventato lento, certo un top di gamma di tre anni fà, e la tecnologia corre, le applicazioni sono sempre più voraci, Samsung è nota per installare mote applicazioni inutili e pesanti sui suoi telefoni.

La prima prova a costo zero che proporrei a Roberto è quella di effettuare un hard reset, verranno cancellate tutte le applicazioni, i settaggi e buona parte dei file salvati. Il telefono tornerà allo stato in cui era quando è uscito dal negozio. Dopo un paio di giorni di utilizzo senza installare eccessive app si potrà vedere se i problemi vengono risolti. Se si basta installare le applicazioni poche per volta per cercare di capire quale o cosa creava i problemi lamentati. Non mi aspetto miracoli da questa soluzione (sopratutto per quanto riguarda il microfono), ma sicuramente rimane alla portata di tutti.

Per quanto riguarda invece la sostituzione di un firmware non ufficiale, ma stabile che aiutasse un pochino la batteria e la velocità, dipenderà da Roberto se vorrà passare al modding, tanto la garanzia è scaduta, ma quì consiglio sempre di chiedere pareri agli amici e a Google, ma di procedere in autonomia, tali soluzioni rendono i device, forse, un po' meno stabili (faccio sempre il paragone col motorino truccato) e talvolta sapere dove mettere le mani può aiutare.
Farò ontanto una ricerca per dare delle indicazioni di massiam a Roberto, poi se vorrà proseguire si approfondirà insieme ulteriormente il discorso.