venerdì 22 gennaio 2016

Spazio finito su GMail/GDrive

Qualche giorno fa Ernesto mi ha raccontato di aver finito lo spazio su Gmail. Mi ha detto però che ance cancellando tante email non recuperava spazio.
Gli ho fatto vedere come cercare le email in base alla loro dimensione, nell'esempio si cercano email con dimensioni maggiori ad un megabyte sfruttando la ricerca avanzata su Gmail.

Ma, tale ricerca, non ha evidenziato email particolarmente grandi.
Alla luce di ciò siamo andati a vedere come è occupata la memoria disponibile sui servizi Google. Per farlo, è necessario, utilizzando l'interfaccia di Gmail del PC andare in fondo alla pagina e cliccare su Gestisci.


Oppure, dopo essersi autenticati con il proprio utente Gmail sul browser, si può andare a questo indirizzo direttamente.

Da qui con Ernesto ci siamo accorti che lo spazio era occupato per un 20% da Gmail, ma il grosso lo faceva Google Drive.
Esempio della mia occupazione
Andando su GDrive abbiamo visto che in effetti non erano presenti file che potessero occupare una decina di GB. La cosa mi è sembrata strana e ho cominciato a studiare.
Ho scoperto che quando si cancellano i file da GDrive essi non vengono eliminati, ma vengono messi in un Cestino (Trash) e quest'ultimo non ha nessun sistema di svuotamento automatico e non è accessibile dall'applicazione mobile. Su Gmail, invece, la posta cancellata viene eliminata definitivamente in automatico dopo un mese.
Ho trovato chi si ruba lo spazio di Ernesto. 
Aprendo il mio Google Drive da PC ho pulito i file presenti nel cestino del mio account.
Ho visto  a sinistra che l'ultima categoria è Cestino, ci ho cliccato sopra ed è apparso l'elenco dei file e cartelle in esso presente, li ho selezionati tutti e ...

Dopo un click destro ho scelto la voce elimina definitivamente.
Alla richiesta di conferma
Ho cliccato su elimina definitivamente.
E ho potuto constatare dalla gestione della memoria di aver in questo modo liberato una sessantina di MB.

Confido che utilizzando tale soluzioni Ernesto possa ricominciare ad utilizzare il suo account Google senza problemi.