martedì 15 ottobre 2013

Operatori telefonici mobili ... Tariffe ... la mia scelta

Erano quasi tre anni fà, mi trovavo nella situazione di dover comprare una nuova SIM, trovare un operatore telefonico, trovare un piano dati.
Avevo ancora il mio fidato Nokietto (un serie 40, ovvero faceva qualcosina oltre a telefonare),ma ero deciso a passare ad uno smartphone a breve e già sapevo che avrei scelto Android.
Comincio a cercare tra le offerte degli operatori classici TIM, Vodafone, Wind, 3 ... ma non trovavo nulla di interessante. Con l'aiuto di Wikipedia mi imbattei nella voce Operatori Virtuali.
Mi si aprì un mondo.

La mia analisi fu sempre più complicata, cominciai a cercare le loro offerte, uno in particolare mi suscitò una certa curiosità e fu Noverca 
Il prezzo era vantaggioso, in linea con i più vantaggiosi, ma l'offerta di Tariffe un po' blanda. La scelsi apposta, pochi numeri, ma chiari. Copertura offerta dall'ottima rete TIM, in passato avevo avuto una brutta esperienza con la copertura della rete Wind (non prendeva dove lavoravo, avevo il telefono spento 8 ore al giorno).
Decido di fare il gran passo, sin dai primi giorni di utilizzo ho conferme sui servizi telefonici (ottima copertura, ottimo segnale), dopo un mesetto la prima sorpresa, mi avevano affibbiato, senza dirmelo, una tariffa di benvenuto per cui il primo anno non pagavo i 0,10 euro al minuto senza scatto alla risposta, ma la metà.
Che vi devo dire, fu un attimo e mia moglie che fino a quel momento mi aveva guardato con sospetto ha mollato la sua scheda TIM (0,16 euro al minuto più scatto alla risposta) e mi ha seguito.
Mi compro lo smartphone e mi accorgo che la connessione dati mi costerà 2 euro a settimana ... un po' cara, ma in liena con gli altri operatori, sarà per un paio di anni la mia maggiore voce di spesa telefonica.
Estate 2012 fanno una bella offerta voce, 18 euro una tamtum per 1000 minuti di conversazione e 1000 SMS, da consumare in 3 mesi. La piglio ... che devo dire, una favola, potevo chiamare tranquillamente papà che stava in vacanza, facevi tutte le telefonate e alla fine ho ragalato a Noverca una ventina di minuti non sfruttati, con TIM a 0,16 euro al minuto avrei spento 10 volte tanto. Durante l'estate il piano dati passa anche da 200 a 400 MB settimanali, a parità di prezzo (2 euro), non male, non avrò più bisogno di controllare i miei consumi dati.
Estate 2013 si inventano SteelPack a soli 4 euro al mese ho telefono (200 minuti), SMS (200) e dati (1GB). Aderisco e come per incanto con 20 euro di ricarica ci vado avanti 5 mesi.
Autunno 2013 si inventano Noverca+, posso sfruttare il mio cellulare o tablet via WiFi, o mettere il mio numero su un altro telefono. Sembra bello, compro 200 minuti in anticipo, ma l'amara sorpresa, il mio smartphone ipermoddato non regge l'applicazione. Quello di mia moglie mediamente moddato la legge, ma la qualità della conversazione è ancora scarsa, forse per via della mia connessione ADSL INFOSTRADA, ma forse quella sarà una nuova storia.
Il servizio clienti di Noverca è abbastanza preparato ed affidabile, ma devo dire che ne ho usufruito ben poco e ca sa le SIM Noverca sono diventate 3.
Stavo dimenticando, su Android un comodissimo widget ti aiuta sempre a sapere lo stato del tuo credito, il sito invece ... ti aiuta in tutto il resto. Poche cose, ma ottime.


Alla luce di ciò continuo a consigliare a chi mi legge, come faccio a voce, questo operatore.
Ne esistono di più economici sicuramente, ma, a mio avviso, ci si perde in copertura.
Esistono i tradizionali, forse avranno meno problemi (io finora non ne ho avuti) ma costano di più.

Buona fortuna nella vostra scelta, io la ho avuta.


AGGIORNAMENTO. E' passato un anno, ho dovuto cercare un nuovo piano tariffario, ecco la mia nuova ricerca.