venerdì 4 ottobre 2013

Simple Mail Transfer Protocol

Si tratta del protocollo standard di invio delle email via internet.Per ricevere la posta si usa IMAP o POP3. Iniziò a diffondersi all’inizio degli anni 80
Nasce come un protocollo testuale basato sulla codifica ASCII, in origine non permetteva l’invio di altri set di caratteri o file binari. Lo standard MIME, applicato ad esso, permette di inviare caratteri non ASCII (es. lettere accentate) mantenedo la compatibilità con i software esistenti.


Esistono svariati software per la gestione di tale protocollo siano essi in versione client che server. Si può utilizzare anche da riga di comando collegandosi in telnet, esempio:
telnet www.smtp-server.com 25
S: 220 www.smtp-server.com ESMTP Postfix
C: HELO
S: 250 Hello, pleased to meet you
C: MAIL FROM:
S: 250 sender@mydomain.com ... Sender ok
C: RCPT TO:
S: 250 friend@example.com ... Recipient Ok
C: DATA
S: 354 End data with "." on a line by itself
C: Subject: messaggio di prova
C: From: sender@mydomain.com
C: To: friend@example.com
C:
C: Ciao,
C: questa è una prova.
C: .
S: 250 Ok: queued as 12345
C: QUIT
S: 221 Bye

Il protocollo SMTP non gestisce, in maniera nativa, l’autenticazione del mittente, ciò ha permesso, e permette ancora, il proliferare dello SPAM.
Permette di allegare dei file al corpo delle email, per questo lo ritengo anche un protocollo di file transfer.