lunedì 18 novembre 2013

Tutti vogliono Snapchat, ma perché?

In questi giorni si legge ovunque che i grandi di Internet (Facebook, Google ... ) voglio acquistare Snapchat.
Snapchat è un sistema di messagistica che permette anche di inviare delle foto. Tali foto saranno visibili solo per un certo periodo (massimo 10 secondi, impostabile da chi invia) e poi come per magia scompaiono.
Al momento è molto apprezzata dagli adolescenti sia per effettuare scherzi che per scambiarsi foto compromettenti.
Andiamo a vedere cosa succede di preciso e se vale veramente la pena di usarla e quindi di comprarla.

In realtà le immagini non vengono distrutte, rimangono sul nostro dispositivo. Unico dettaglio, l'estensione del file che le contiene (.nomedia) non è di quelle generalmente assimilibile a delle fotografie.
Basta a questo punto trovare le foto, su Android si trovano nella directory "received_images_snaps".
Per IPhone, invece, si sono già inventati l'applicazione che permette di ritrovare le fotografie Snaphack .
Anche per Android esiste qualcosa di simile , ma è disponibile solo per utenti che hanno acquisito i diritti di root del dispositivo.

Attenzione quindi ad usare tale applicazione, le foto rimangono, anche se venissero cancellate si potrebbero recuperare con una semplice app di undelete.

Al momento io non trovo alcun interesse per tale applicazione, non capisco l'interesse dei big di Internet.